Quantcast
Rapina al bar Breva di Mariano: in carcere anche il secondo dei fratelli fermati - CiaoComo
Il colpo fallito

Rapina al bar Breva di Mariano: in carcere anche il secondo dei fratelli fermati

Il primo era subito finito in cella dopo il tentativo di prendere i soldi della serata. Ora anche il più piccolo lo raggiunge al Bassone

Pugno di ferro del giudice di Como anche per il secondo dei due fratelli di Mariano Comense fermati dai carabinieri  dopo una tentata rapina con pistole in pugno al “Bar Breva” di Mariano lo scorso 8 settembre. I fratelli, di 29 e 39 anni, secondo quanto accertato dai militari dell’Arma avevano fatto irruzione nel locale. Hanno minacciato la barista cercando di portare via l’incasso di giornata. I due, però, sono stati messi in fuga dal marito della vittima e da alcuni clienti che hanno prontamente reagito.

 

I militari li hanno bloccato quasi subito. Il fratello più grande in carcere per la tentata rapina, il più giovane rimesso in libertà con l’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria. Il giudice di Como, però, ha rivalutato la posizione del 29enne, confermando le aggravanti accertate dai militari dell’Arma e ordinando dunque la custodia cautelare in carcere, eseguita proprio oggi dai militari.

 

 

commenta