Pool Libertas e Tecnoteam, prove generali per il campionato: tra poco si parte foto

I canturini a Bergamo, le ragazze di Albese in casa con un triangolare. Ecco come è andata.

Ultimo appuntamento per il precampionato della Pool Libertas Cantù (volley maschile A2) di scena proprio dove si era conclusa la scorsa stagione. È il PalaAgnelli di Bergamo ad ospitare l’allenamento congiunto tra i padroni di casa dell’Olimpia e il Pool Libertas Cantù, che si è chiuso per 3-1 in favore degli orobici. Nel set supplementare i canturini si impongono con una bella rimonta nel finale.

Coach Luciano Cominetti rimette in campo Raydel Poey in diagonale a Mirko Baratti, Roberto Cominetti e Matheus Motzo in banda, Dario Monguzzi ed Alessandro Frattini al centro, e Gabriele Rudi libero. Negli altri parziali il Coach canturino prova diverse soluzioni alternando tutti i giocatori a sua disposizione.

Primo set con il punteggio in equilibrio fino a metà parziale, quando Garnica va al servizio e, aiutato da due ace, piazza un parziale di 5 punti che sarà decisivo nonostante la rimonta del Pool Libertas (25-23). Nel secondo set Bergamo si lancia subito 6-0, e sarà decisivo per chiudere 25-15. Nel terzo set è Cantù a prendere qualche punto di vantaggio, con il turno in battuta di Roberto Cominetti a fruttare il decisivo parziale di 0-5 che di fatto chiude il parziale (17-25). Nel quarto set l’Olimpia riesce a scrollarsi di dosso i canturini solo con il turno in battuta dell’ex Tiozzo nel finale per il 25-20. Nel quinto set spazio ai giocatori che hanno giocato meno, e lotta punto a punto per il sorpasso nel finale (13-15).

Raydel Poey si conferma top scorer con 15 palloni a terra e il 58%, tallonato però a quota 14 da Matheus Motzo. Buona prova in ricezione di squadra con il 35% di perfetta e il 60% di positiva. La prova in battuta, invece, non è stata eccellente, come dimostrano i soli 3 ace a fronte di 17 errori.

Oggi abbiamo giocato decisamente meglio rispetto alle ultime due volte – commenta Coach Luciano Cominetti –. Ho chiesto ai ragazzi di giocare con gioia, e sono contento di quello che ho visto in campo. Sono convinto che continueremo a lavorare bene nelle prossime due settimane in vista dell’esordio in campionato. Bene Mirko (Baratti, ndr) che ha fatto vedere buone cose sia a muro che in difesa, e questo è un buon segnale per tutta la squadra”. Il campionato di Cantù inizia domenica 20 ottobre in casa.

Anche il Volley femminile in campo con la Tecnoteam Albese (B1 donne) all’ultimo test in casa prima del campionato. Le ragazze di coach Mucciolo hanno disputato oggi un triangolare alla palestra Pedretti con gara in tre set contro Cabiate e Vigevano. Netto 3-0 contro il Cabiate, sconfitta (identico punteggio) contro Vigevano. “Abbiamo ancora da lavorare – spiega il tecnico di Albese – e lo sappiamo. Settimana prossima sotto con il lavoro in palestra per poter essere pronti per la stagione. Oggi ho visto cose positive alternate a diversi errori. Li dobbiamo eliminare“.