Quantcast
Licenziamento illegittimo per l'ex capo di Gabinetto di Como: stangata al Comune - CiaoComo
Il caso

Licenziamento illegittimo per l’ex capo di Gabinetto di Como: stangata al Comune

Palazzo Cernezzi rischia di pagare 400.000 euro a Filippo Scibelli, lasciato a casa dopo poche settimane di incarico. Il giudice:"Decisione errata".

Il licenziamento di Filippo Scibelli è del tutto illegittimo. Il Comune di Como non avrebbe dovuto revocare l’incarico all’ex colonnello dei carabinieri, che all’inizio del 2018 e per poche settimane era stato assunto come capo di Gabinetto e poi allontanato per presunti motivi di incompatibilità. Lo ha stabilito il giudice del lavoro Barbara Cao. La sua sentenza, emessa oggi, condanna il Comune a risarcire il danno. L’importo sarà definito in una successiva udienza a dicembre, ma l’ipotesi è un importo di 425mila euro, pari alla somma che Scibelli avrebbe percepito nei cinque anni di incarico. Da questa cifra saranno decurtati altri compensi eventualmente percepiti dall’ex capo di Gabinetto per altre attività lavorative avviate dopo il licenziamento. Ma la cifra resta consistente: Palazzo Cernezzi rischia di pagare qualcosa come 400.000 euro, mica poca roba.

 

Il legale di Scibelli, Elisabetta Di Matteo, parla di legittima soddisfazione per una sentenza che ripristina la “legalità violata da parte del Comune”.

 

Più informazioni
commenta