Canturina-bis, la Regione stanzia oltre un milione di euro per iniziare i lavori foto

Impegno concreto del Pirellone. L'annuncio del comasco Fermi. Il restante 50% per l'opera da Comune e Provincia. Collegamento strategico ed importante

Contributo importante della Regione Lombardia (un milione e trecentomila euro) per li lavori della cosiddetta Canturina Bis. Lo annuncia, dopo i lavori a Como di parte della giunta regionale, il presidente del consiglio regionale Alessandro Fermi, comasco. Il cofinanziamento è indirizzato al primo lotto funzionale per collegare Cucciago con corso Europa a Cantù, circa un chilometro e mezzo di strada.

 

Adesso sarà il Comune – presente il sindaco Galbiati ed alcuni suoi assessori – assieme alla Provincia a dover trovare il restante 50% dell’opera; si tratta di una infrastruttura particolarmente importante per il territorio canturino.
“Finalmente, Regione Lombardia delibera lo stanziamento di 1,3 milioni di euro per la Canturina bis, tra Cantù e Cucciago, dopo che l’avevo sollecitato, con un emendamento in fase di bilancio”, dice Angelo Orsenigo, consigliere regionale del Partito Democratico. La sua soddisfazione per questo annuncio dopo alcuni mesi dalla sua richiesta. Difficile, per ora, ipotizzare tempi e modi per poter iniziare i lavori.