Quantcast

Un “Conciorto” al Gloria per continuare a coltivare il sogno foto

Dopo Jovica Jovic e Alex Gariazzo che il 20 settembre hanno avviato “la campagna d’autunno” per l’acquisto del cinema Gloria, #manchitunellaria continua venerdì 27 settembre con il concerto vegetale di Gianluigi Carlone della Banda Osiris e Biagio Bagini alle prese con sedani e carote.

Conciorto è un concerto-spettacolo che unisce tecnologia e natura, dove attraverso la scheda elettronica Ototo e grazie all’acqua presente nelle verdure, queste riescono ad emettere suoni (in quanto conduttori di elettricità), formando una vera e propria  tastiera di verdure che diventa anche chitarra, sax, flauto.

Ma il Conciorto non è solo verdure che suonano e creano stupore, è canzoni originali che parlano del rapporto tra l’uomo e la natura, racconti di orti immaginari appartenuti a musicisti (David Byrne, Damon Albarn, Thom Yorke) registi (François Truffaut), è teatro e movimento, poesia e divertimento. Il Conciorto crea meraviglia e incanta il pubblico di ogni età ovunque è stato eseguito, ovvero in tutta la penisola, in Svizzera, Galles, Inghilterra e Portogallo. Con questo progetto Biagini e Carlone hanno prodotto due album, un libro e numerosi video musicali che parlano di natura e musica.

Il Conciorto al Gloria  sarà preceduto dal buffet su prenotazione A cena col presidente a base di sfizioserie partenopee.

Venerdì 27 settembre Spazio Gloria, ore 21.

Ingresso gratuito uscita a pagamento per la campagna #manchitunellaria