Quantcast

La morte di Buzzi e Nicolini, rimandata la Centomiglia del Lario di domenica foto

Gli organizzatori non se la sentono di far svolgere la gara dopo la disgrazia di ieri sera. Era in programma per il prossimo week-end.

Motonautica lariana in lutto dopo la tragica morte – avvenuta ieri sera in un incidente in laguna a Venezia – del pilota lecchese Fabio Buzzi e di Luca Nicolini, meccanico, lecchese anche lui. I due erano sullo scafo che ieri sera si è schiantato contro la “lunata” della laguna durante il tentativo di record della traversata Montecarlo-Venezia. Gli organizzatori della Centomiglia del Lario – in programma nel prossimo fine settimana (gara domenica) nel primo bacino del lago di Como hanno deciso di rinviare la gara a data da destinarsi in segno di lutto.

fabio buzzi incidente con offshore a venezia muore pilota lecchese

In queste ore decine di testimonianza di affetto e cordoglio alle famiglie delle vittime. Buzzi, 76 anni, è una istituzione della motonautica lariana: con il suo team di Annone Brianza – Fb Design – ha ottenuto record e titoli in varie parti del mondo. Quello di ieri era l’ultimo di una lunga serie. Le cause dello schianto al vaglio della Procura di Venezia che ha aperto una inchiesta per cercare di fare piena luce.