“Chiama gli alberi per nome”. Conferenza benefica a sostegno del progetto Questo Mostro Amore foto

Uno strano connubio andrà in scena domani, giovedì 19 settembre, presso i nuovi spazi di AttivaMente in via Pastrengo a Como ex Pastificio Castelli: un dialogo sugli alberi per sostenere la partecipazione degli studenti dell’Istituto Pessina al progetto Questo Mostro Amore, intervento per la promozione del rispetto nelle giovani coppie.

Una serata co-organizzata da Giulia e Giuseppe Casartelli, con l’autore del libro “Chiama gli alberi per nome”, Gianluca Borroni, che combatte da anni una battaglia personale per far conoscere l’importanza degli alberi, svelarne i segreti e farne conoscere i nomi. Perché, per entrare in sintonia con loro, occorrono attenzione, pazienza e rispetto: non basta chiamarli semplicemente “alberi”.
Ma non dovrebbe avvenire lo stesso in ogni relazione? “Attenzione”, “Pazienza”, “Rispetto”, diventano quindi parole chiave che dovrebbero connotare ogni vero contatto con l’altro che si possa definire aperto e amorevole.

chiama gli alberi per nome

Sono anche le stesse parole su cui si fonda il progetto Questo Mostro Amore, portato avanti da ormai 4 anni nella città di Como da AttivaMente. Un progetto nato non “contro” la violenza ma “per” promuovere il rispetto. Perché l’amore non è una lotta ma una cosa da curare e manutenere tutti i giorni, nelle più piccole cose… proprio come possiamo fare con una giovane pianta, per vederla crescere, fiorire e dare frutti.

Giovedì 19 settembre ore 18.45, Gianluca Borroni dialogherà coi presenti, conducendoli nell’incredibile mondo degli alberi: esseri viventi che tendiamo a non considerare, svalutare e dare per scontati ma che, invece, rappresentano l’essenza stessa della nostra vita. E dai quali abbiamo molto da imparare.

L’ingresso è a offerta (minimo 10,00 €), a sostegno della partecipazione dell’Istituto Pessina al progetto Questo Mostro Amore.  A seguire rinfresco.