Un sabato tragico sulle strade ed anche sui monti: due morti e tanti feriti foto

A Mariano Perde la vita un 53enne di Giussano. A Sorico un cacciatore precipita nel burrone, inutile l'allarme dell'amico. Altri schianti in provincia.

Senza dubbio un tragico sabato sulle strade del comasco. Ad iniziare da Mariano dove oggi, prima delle 15, un 53enne motociclista di Giussano è morto in via per Cabiate: si tratta di Claudio Sironi, scontratosi con il suo scooter contro una Mercedes classe A, al volante una donna di 75 anni. L’uomo subito trasportato in ospedale a Cantù, ma è deceduto per le gravi ferite riportate. Le condizioni del motociclista erano subito apparse gravi. Sotto choc e soccorsa dal personale 118 anche la conducente della vettura contro la quale è finito il centauro.

 

Alle 14 ad Alserio altro schianto in via Belvedere: una vettura ed una moto in contatto. Gravi ripercussioni per il 49enne centauro che è sgtato sbalzato a terra rovinosamente. Intervento dell’elicottero di Sondrio e trasporto in ospedale a Varese. E’ in prognosi riservata, condizioni serie. Cause dello schianto da accertare.

 

Dalle strade ai monti. Tragedia stamane alle 11,15 sui monti sopra Sorico, nella zona del Monte Berlinghera. Un cacciatore di 53 anni è precipitato in un burrone – motivi da accertare – ed è morto sul colpo per le ferite riportate. A lanciare l’allarme al 118 un amico di 61 anni che era con lui. Corpo recuperato dall’elicottero 118 di Sondrio e dal Soccorso alpino.

 

Sempre nel pomeriggio incidente in montagna anche ad Albavilla – sul Bolettone – . Un 50enne è caduto lungo il sentiero dei faggi ed è stato poi recuperato anche lui dall’elicottero arrivato da Bergamo., E’ stato ricoverato in ospedale a Erba in prognosi riservata. Condizioni serie anche per lui.

 

Per chiudere questa giornata nera anche un altro incidente – abbastanza serio dalle prime risultanze –  avvenuto alle 15 a Gera Lario sulla Regina. Un 4’enne è caduto – pare da solo – dalla bicicletta riportando serie ferite. Ricovero a Gravedona, anche lui in prognosi riservata.