Quantcast

Violenza sessuale su una ragazza 18enne, in carcere un giovane dell’Ecuador foto

Episodio dello scorso 1° maggio. La ragazza trova la forza di raccontare, nelle ultime ore le manette per il protagonista. Incastrato da numerose chat sul telefono della vittima

Non solo il papà americano che stava per portare via da Como il figlio di 3 anni senza autorizzazione (vedi precedente lancio, bimbo affidato dal giudice alla mamma). Ma anche un altro brutto episodio che emerge in Queste ore dalla Questura di Como. Gli agenti della polizia hanno arrestato – notificandogli un ordine di custodia cautelare in carcere – un ragazzo dell’Ecuador di 24 anni, regolare a Como ed in Italia. Accusa di violenza sessuale su una ragazza residente in città, 18enne.

 

E’ stata lei stessa, accompagnata in Questura da alcuni amici, a raccontare con dettagli la brutta violenza subita in centro città dove i due – era lo scorso 1° maggio – si erano appartati per conoscersi meglio. Ma la ragazza non avrebbe voluto andare oltre. Il giovane sudamericano, però, ha voluto abusare di lei. Ora è arrivata la custodia cautelare. Ad incastrare il 24enne dell’Ecuador anche il telefonino della vittima – con il suo numero e le chat con la ragazza – ma anche alcune riprese di telecamere della zona. Per la Procura ci sono gli estremi per la custodia cautelare in carcere.