Quantcast

Centrale elettrica in Val Cavargna, operaio precipita da un furgone: è gravissimo foto

Ha 75 anni, è successo questo pomeriggio alle 14,15. L'uomo portato al Sant'Anna in condizioni critiche. Cause da accertare. A dicembre un operaio straniero morto.

Ancora un incidente sul lavoro nella centrale idroelettrica in costruzione a San Nazzaro Val Cavargna. Questa volta è stato un uomo di 60 anni anni, dalle prime informazioni, a precipitare da un furgone che stava guidando su una strada di cantiere della centrale. Avrebbe perso il controllo del veicolo e sarebbe precipitato per alcuni metri: serie le ferite riportate. E’ successo alle 14,15.

 

Numerosi i soccorritori mobilitati: elisoccorso di Como 118, carabinieri di Menaggio ed anche la delegazione lariana del Soccorso alpino. Anche Ats Insubria in posto per cercare di capire le cause della caduta. L’uomo è in condizioni serie ed in osservazione in ospedale: pericolo di vita al Sant’Anna, soccorso dall’elicottero.

 

In questa stessa centrale, a dicembre scorso, era morto un operaio straniero precipitato in una buca durante i lavori di costruzione.