Cabiate, ubriaco aggredisce prima i genitori e poi i carabinieri: fermato a fatica foto

E' successo in un appartamento del paese, i familiari chiedono aiuto. Botte ed insulti per non essere identificato.

Ubriaco, prima aggredisce i genitori e poi riserva lo stesso trattamento ai carabinieri intervenuti per rispondere alla richiesta di aiuto della coppia minacciata dal figlio. Bloccato e identificato dai militari dell’Arma, l’uomo, un 45enne residente a Cabiate è stato denunciato a piede libero per resistenza a pubblico ufficiale. Una brutta storia, avvenuta nei giorni scorsi e che i carabinieri confermano nella sua crudità. L’uomo, da quanto si è appreso, è apparso in stato di alterazione psico-fisica per avere esagerato con l’alcool. Non sembra sia la prima volta che questo accade: verifiche dei militari in tal senso.