Quantcast

Como è ancora un set naturale: da mercoledì riprese per un mega-film indiano foto

Una cinquantina di persone impegnate tra lungolago, piazza Duomo, Teatro Sociale e Tempio Voltiano. La produzione sarà pronta per il 2020, pubblico potenziale di milioni.

Ancora riprese cinematografiche a Como. Lo rende noto l’Ufficio stampa di Palazzo Cernezzi. Ma le riporese, inizialmente previste per il pomeriggio, sono state spostate a mercoledì: semre dalle 14 alle 20 una troupe itinerante di 45 persone (di cui 35 indiani e dieci italiani) sarà in diversi punti della città con cineprese e cavalletti per le riprese di un film. La casa di produzione cinematografica ODU Movies, con sede a Lucca, per conto della produzione indiana “Adventures International Pvt Ltd”, prevede di l’uscita del film in 100 sale cinematografiche con un pubblico di almeno 10 milioni di persone in tutto il mondo, in particolare nello Stato del Telangala, oltre a Stati Uniti, UK, Australia, UAE e Canada, dove vive una grande comunità telugu, un gruppo etnico dravidico. Il film sarà poi trasmesso in tv nel 2020, raggiungendo un pubblico potenziale di 20 milioni di spettatori.

Le zone interessate dalle riprese sono il Lungo Lago Mafalda di Savoia, Lungo Lario Trieste, piazza del Duomo, Teatro Sociale, piazza Giuseppe Verdi, via Vincenzo Bellini, via Pretorio, Tempio Voltiano, piazza Guido Grimoldi, via Pretorio, piazza San Fedele.

Come detto, i ciak lariani sono in programma per mercoledì pomeriggio. L’arrivo di mezzi e troupe è stato spostato per motivi organizzativi.