Como, aggredisce i poliziotti in strada e poi in Questura: arrestato per resistenza foto

Il protagonista è un ragazzo della Nigeria. E' stato fermato in via Milano mentre appariva visibilmente agitato.Oggi in Tribunale

Non solo il 50enne arrestato per stalking ai vicini di casa. Nelle ultime ore la polizia ha anche arrestato – ieri sera prima delle 22 la richiesta di intervento – un giovane nigeriano, in possesso del permesso di soggiorno per protezione anche se con alcuni precedenti tra cui violenza sessuale, lesioni e resistenza a pubblico ufficiale. Gli agenti lo hanno fermato tra via Milano e via Manara: era in forte stato di agitazione. Una volta portato in Questura per una  notifica da fare a suo carico il ragazzo, classe 1996, si è scagliato senza alcun motivo contro gli operatori di polizia. Bloccato non senza difficoltà dagli operatori. Addosso anche un grammo di marijuana. Il ragazzo ha poi sbattuto ripetutamente la testa contro porte e vetrate dell’ufficio della Questura fino ad essere immobilizzato.

 

Oggi è stato portato i n Tribunale per il processo con rito direttissimo. Arresto convalidato (accuse di minaccia, resistenza e violenza a pubblico ufficiale) e divieto di dimora in provincia di Como fi no al processo fissato a metà settembre. Segnalato anche come assuntore a fini personale di droga.