Quantcast

Il Como riparte dagli errori di domenica: Banchini al lavoro per il debutto in C foto

Il tecnico non cerca alibi o scuse. Le sue parole dopo in quattro gol di Meda. Ammette qualche imbarazzo di troppo, ma ci concentra su come migliorare atteggiamento e approccio.

Il Como riparte. Dagli errori di domenica sera a Meda per migliorare il piu’ in fretta possibile. Da oggi Marco Banchini ed il suo staff preparano al Lambrone di Erba la gara di campionato di domenica al Sinigaglia, prima della C contro la Pergolettese. Aspettando i tifosi – che si possono abbonare per tutta la settimana – e forse anche un rinforzo per la difesa dopo le “amnesie” di Meda. La pista Santacroce resta accreditata, ma non ancora certa. Banchini non cerca scuse o alibi: da oggi subito al lavoro con i suoi ragazzi per migliorare atteggiamenti e situazioni che non gli sono piaciute: il non possesso palla – un suo pallino da sempre – il pressing sugli avversari fin dagli attaccanti. Ecco le sue parole domenica dopo la gara con il Renate ed i quattro gol incassati malamente. E potevano anche essere di piu’ se Facchin, in almeno un paio di occasioni, non ci avesse messo una bella pezza…..

E questa la sintesi della gara dal canale di ElevenSports: Como che rimonta il Renate, poi si fa sorprendere nel finale per il definitivo 4-2. Tanti errori difensivi sui quali Banchini da oggi sta cercando di lavorare forte per evitarli già dalle prossima uscita.

 

https://elevensports.it/play/38768/Renate—Como-4-2%2C-3%C2%B0-Turno-Coppa-Italia-Serie-C/40/254/?fbclid=IwAR0erv534Vh_0Gngz8ZIbxfoMiuckKvvu0Fh9qeT_M1vWKO2M6IMRTi3q-Y

 

Foto di Enrico Levrini