Renzo, il saluto degli amici del Cai di Cantu’:”Ora scali le montagne del paradiso” foto

Un post commovente e carico di affetto per il 37enne precipitato in Valle Camonica. Forse tradito dall'erba bagnata.

Lo ricordano in tanti anche sul web. Messaggi di affetto e di ricordi di momenti belli vissuti insieme, magari in montagna. Renzo Vigano’, 37 anni di Bregnano dove si era trasferito negli ultimi mesi, è la vittima della disgrazia di questa mattina in Valle Camonica. Era iscritto al Cai di Cantù, da poco aveva seguito e superato il corso per diventare istruttore e aveva già iniziato a svolgere la propria attività.

Pare che durante la scalata della Concarena, in Val Camonica nel Bresciano, lo sfortunato alpinista sia scivolato sull’erba bagnata, sotto gli occhi dei due amici canturini, sotto choc e che poi hanno subito dato l’allarme. Niente da fare per Viganò’ dopo un volo spaventoso nel burrone.

Questo il messaggio sul web del Cai di Cantu’. Postato con una sua bella foto (sopra) che lo ritrae sorridente vicino al una parete da scalare.

 

Ciao Renzo. Ti ricorderemo sempre così, come in questa foto, con quel sorriso che esprimeva la tua passione per la montagna. Una passione che hai ampiamente condiviso con noi e soprattutto con i bimbi del corso di arrampicata.
Ora in totale libertà, continua a scalare le infinite montagne del paradiso ❤️RIP.
Gli amici del CAI e tutto il C. D.

Data del funerale e luogo ancora da fissare. Si attende il nulla osta della magistratura bresciana per il rientro a casa della salma dello sfortunato alpinista.