Quantcast

L’autolavaggio non funziona e lui gli dà fuoco: denunciato 45enne comasco foto

I carabinieri chiudono il caso in pochi giorni. Il protagonista ammette la rabbia ed il conseguente gesto. Ora dovrà risarcire il danno.

Una follia difficile da spiegare. Anche i carabinieri della stazione di Fino Mornasco faticano a credere alle risultanze investigative. Eppure è tutto vero e tutto accertato anche dalle telecamere a circuito chiuso che lo hanno inchiodato alle sue responsabilità. E’ la notte frra il 3 e 4 agosto scorso ed un 45enne comasco (A.D le iniziali) si ferma all’autolavaggio di via Garibaldi a Fino, l’Agip. L’impianto non è in funzione o non parte, questo resta da accertare. L’uomo all’improvviso perde le staffe ed un pò di benzina. Poi con un paio di accendini dà fuoco. E si allontana….

 

Le telecamere riprendono auto e targa, I carabinieri, allertati poche ore dopo, impiegano poco a risalire a lui. In auto  con i segni di un contatto avuto all’autolavaggio – confermato dalla riprese video – trovano tre accendini. E lo denunciano per incendio doloso. Nessuna logica spiegazione, come ovvio, ad un gesto simile. Solo una parziale ammissione di aver fatto questo per la rabbia di non aver potuto lavare l’auto sporca…..