Non solo i furti sulle auto in Tremezzina: presi i ladri del rame a Dongo foto

Altra importante operazione dei carabinieri della compagnia di Menaggio: in due in fuga su un furgone sospetto, intercettati dopo l'inseguimento

Più informazioni su

Non ci sono solo i due stranieri (spagnolo e cilena) denunciati nelle ultime ore dai carabinieri della stazione della Tremezzina per i furti sulle auto in sosta dei turisti (vedi precedente lancio). Ma anche i nuovi ladri che i carabinieri di Menaggio hanno scoperto dopo un inseguimento sulla Regina concluso a Gravedona. I militari li hanno notati, a bordo di un furgone, vicino alla cabina Enel di Dongo dove hanno provato a rubare rame dai quadri elettrici per poi rivenderlo al mercato nero.

 

Inseguimento fino a Gravedona, come detto, e poi l’arresto per tentato furto: si tratta di un 36enne rumeno e di un 38enne bulgaro, in Italia senza fissa dimora ed entrambi con precedenti per episodi simili. IL bulgaro, in particolare, risulta anche colpito da mandato di arresto europeo emesso proprio dalla sua nazione di origine e per questo è finito al Bassone. Il rumeno è stato denunciato. I carabinieri di Menaggio ora impegnati a capire se i due hanno colpito in zona centro ed alto lago con identiche modalità in altre occasioni

Più informazioni su