Quantcast
Madonna della Neve, vero assalto a Pusiano: le immagini dello show sul lago - CiaoComo
L'evento

Madonna della Neve, vero assalto a Pusiano: le immagini dello show sul lago fotogallery

Grande spettacolo di metà estate lariana. Non solo i fuochi, ma anche i tradizionali lumaghett in acqua, ma anche barche addobbate. Le immagini

Un assalto vero e proprio. Ai locali del lungolago, alle bancarelle presenti. Migliaia di persone per assistere ad uno dei riti dell’estate lariana, la festa della Madonna della Neve a Pusiano. Questa sera tantissime persone ad assistere allo show pirotecnico sul lago (una ventina di minuti di alta intensità) che ha chiuso la giornata di festa iniziata fin dalla mattina. Suggestivo lo spettacolo pirotecnico (video sopra e sotto) che ha richiamato una folla-record

La Madonna della Neve viene celebrata ogni anno nella notte tra il 4 e il 5 di agosto: da anni si ripete un rito che affonda le sue origini in centinaia di anni fa, ai tempi in cui il piccolo abitato era posizionato sulla “Via della Seta”, che da Como si snodava ai piedi del Triangolo Lariano fino alla Valtellina per raggiungere le terre d’Oriente.

Dalla tradizione orientale deriverebbero infatti i cosiddetti “lümìtt” (o “lümaghétt”) e i “balunìtt”. I primi sono piccole tavole di legno,  avvolte da carta colorata con all’interno un lumino di cera. Con  pazienza ed allegria un gruppo di cittadini li preparano nel corso dell’anno e all’imbrunire del 4 agosto le barche addobbate e illuminate li accendono e posano sul lago a migliaia. I “balunìtt” invece addobbano i cortili: sono  palloncini di carta crespa colorata, con all’interno un lumino, che si appendono per le vie del paese tra i muri e le finestre, illuminando con una luce particolare le strade.

commenta