Altro nubifragio in alto lago: frane e smottamenti, grandinata a Mezzegra foto

Maltempo pazzesco nella notte. Pompieri impegnati per ore, nel lecchese chiusa la provinciale 72. Il dettaglio.

Niente pioggia a Como – se non un paio di scrosci nella notte – ma un nuovo nubifragio che ha colpito poco fa il centro Lario, ed in particolare la sponda Lecchese e l’alta Valsassina. Lì dove a giugno c’era stata un’altra pesante alluvione con danni ingenti. Stavolta smottamenti e frane in tutta la sponda: chiusa la provinciale 72 a Bellano.
Ieri sera sono caduti in brevissimo tempo addirittura 125 mm a Vendrogno, 88 a Bellano e 67 a Taceno come riferisce il portale MeteoComo. Quantitativi fortunatamente inferiori sulla sponda Comasca (39 mm a Menaggio) e verso il Porlezzese e l’alto Lario.

Pazzesca grandinata nel comasco questo pomeriggio: strade e giardini imbiancati

Ma una intensa grandinata ha colpito anche il centro lago: a Mezzegra, ad esempio, i pompieri sono intervenuti per liberare una ambulanza che, diretta in ospedale, è stata bloccata dalla grandine caduta sulla strada. Smottamenti e allagamenti in tutta la zona: da Tremezzo a San Siro. Ora, però, situazione tornata alla normalità sulla Regina. Circolazione regolare.