Camerlata, calci e pugni all’esterno del bar: ferito egiziano, caccia all’aggressore foto

Un 44enne in condizioni serie, l'autore del pestaggio scappa. I carabinieri stanno cercando di rintracciarlo: utilizzate anche le telecamere.

Caccia serrata – ancora senza esito dei carabinieri della compagnia di Como che stanno indagando su un brutale pestaggio avvenuto domenica sera all’esterno di un bar di via Pasquale Paoli a Camerlata. La vittima, un cittadino egiziano di 44 anni residente a Como, è stata colpita a calci e pugni e lasciata esanime a terra. Aggressore fuggito subito, non escluso si possa trattare di un connazionale. La vittima, tuttora sotto choc, è in ospedale in osservazione al Sant’Anna

 

Lo scontro all’esterno del locale è stato notato da alcuni clienti: ben presto la rissa è degenerata. Il 44enne egiziano è rimasto ferito e poi soccorso dall’ambulanza del 118. I carabinieri, come detto, al lavoro anche con le telecamere della zona per cercare di risalire all’autore, tuttora irrintracciabile.