Guida senza patente e non si ferma all’alt dei carabinieri: da casa al carcere foto

Il protagonista è un 32enne di Lurate Caccivio. Era in affidamento ai servizi sociali: provvedimento subito revocato.

Aveva quasi finito di scontare il proprio periodo di detenzione, scontato in affidamento ai servizi sociali come misura alternativa. Ma un 32enne di Lurate Caccivio è finito nuovamente nei guai ed così si è visto revocare il provvedimento: è finito in carcere. E’ successo nei giorni scorsi quando i carabinieri della stazione di Lurate Caccivio lo hanno fermato mentre era alla guida dell’auto. Ma, invece di accostare, ha accelerato tentando la fuga.
I militari dell’Arma hanno poi verificato che il posto di controllo era stato forzato perché il 32enne era al volante senza patente. Da qui la revoca dell’affidamento ai servizi sociali e il carcere per lui.