Quantcast
Fascino e tradizione per raccontare la storia di Como: ecco il Palio del Baradello - CiaoComo
La kermesse

Fascino e tradizione per raccontare la storia di Como: ecco il Palio del Baradello

Presentata oggi in Comune l'edizione numero 39. La presidente Bordoli:"Tre gare e grande spettacolo per i bambini in via Garibaldi: pubblico in crescita"

E’ stata presentata oggi, in comune a Como, la 39a edizione del Palio del Baradello, ormai vicino all’importante traguardo del quarantennale. La manifestazione è nata per raccontare la storia della città soprattutto a chi era arrivato ad abitarci da poco, in seguito si è evoluta diventando una grande occasione per rivivere la storia di Como insieme, cittadini e visitatori, con una serie di eventi che richiamano i festeggiamenti allestiti dai comaschi nel marzo 1159 per la prima visita dell’imperatore Federico Barbarossa. Alla presentazioni presente la presidente Laura Bordoli, l’assessore alla cultura di Como – importante contributo da Palazzo Cernezzi per oltre 15.000 euro – Carola Gentilini ed anche lo storico Impreatore Barbarossa in abiti civili

La crescita in presenze sia di comaschi che di turisti registrata negli ultimi anni è stata possibile grazie all’impegno di tante persone che lavorano come volontari e partecipano con entusiasmo a questa manifestazione: anche l’anno scorso molte più persone hanno chiesto di partecipare al corteo storico, agli altri momenti culturali e di rappresentazione storica. Sopra il video con le novità di questa edizione spiegate dalla stessa Bordoli e dall’assessore.

 

Nella nuova edizione del Palio saranno 9 i borghi e i comuni che si sfideranno per la conquista del Drappo, dipinto quest’anno dall’artista Rita Lanzini. Il Palio del Baradello 2019 partirà il 30 agosto e si concluderà il 21 settembre con il pomeriggio dedicato alle famiglie, con una grande festa in via Garibaldi, piazza Volta e Via Grassi, con giostre e giochi medievali, incursioni di Morgana e la sua carrozza; danze medievali, gli artigiani dell’epoca, i falconieri, gli sbandieratori, e una piacevole sorpresa per i ragazzi: la caccia al tesoro medievale.

Dall’anno scorso nella manifestazione sono state rappresentate anche le famiglie più importanti della Como dell’epoca introducendo nella sfilata storica partecipanti che vestono i vessilli, i colori e gli scudi di due nobili famiglie comasche: i Rusca e i Del Pero. Quest’anno si aggiunge un’altra importante famiglia: i Vittani.

PROGRAMMA XXXIX° EDIZIONE

 

VENERDI’  30 AGOSTO 2019 – BASILICA DI SANT’ABBONDIO

ORE 20.30 – OFFERTA DEL CERO VOTIVO

Offering of the votive candle during the celebration day of the city’s Patron

 

In occasione della festività del Santo Patrono della città, i Capitani e i Gonfalonieri dei Borghi, delle Contrade e dei Comuni partecipanti al Palio del Baradello presenzieranno alla celebrazione dei Primi Vespri. Al termine avrà luogo la tradizionale cerimonia dell’OFFERTA DEL CERO VOTIVO durante la quale il Vescovo impartirà la benedizione al drappo e ai presenti.

 

DOMENICA 1 SETTEMBRE 2019 – CASTEL BARADELLO

ORE 15.00 – VISITA ALLA SENTINELLA DI PIETRA

 

Esibizione di vari gruppi: gli Arcieri del Drago Alato, gli Sbandieratori e Musici di Tavernola, spettacolo con Il Falconiere del Feudo e danze medievali con le Kalenda Maya.

Visita alla Torre – Le Guardie Ecologiche Volontarie del “Parco Regionale della Spina Verde” illustreranno la storia del castello e accompagneranno i presenti a visitare la torre.

 

ORE 17.00 – CELEBRAZIONE DELLA SANTA MESSA.

 

MERCOLEDI’ 4 SETTEMBRE 2019 – SAN GIACOMO

ORE 21.00 CONCERTO CELTIC HARP ORCHESTRA

A free Concert of Traditional and Sacred music

 

“La dama e l’unicorno” Elevazione Spirituale nella Basilica di San Giacomo con la Celtic Harp Orchestra.

Ingresso libero.

 

SABATO 7 SETTEMBRE 2019 – PIAZZA CAVOUR, PIAZZA DUOMO E BROLETTO

ORE 17.30 SBARCO A COMO DELL’IMPERATORE FEDERICO DETTO “BARBAROSSA”

 

Sbarco a Como dell’Imperatore Federico detto il Barbarossa.

La coppia imperiale ed il seguito arriveranno dal lago a bordo di una flottiglia di “batell”. Allo sbarco dalle tipiche imbarcazioni lariane, conosciute anche come lucie, gli imperatori verranno accolti dal vescovo e dal console della città.

Al termine si formerà un corteo che da Piazza Cavour raggiungerà Piazza Duomo dove i Dignitari umilieranno alle Loro Maestà le chiavi della città. Seguirà lettura dell’Editto di Roncaglia, il giuramento dei Capitani ed il processo ad un eretico.

A contorno delle cerimonie si esibiranno Sbandieratori e Musici di Tavernola, Musici In Itinere, Gruppo danze Kalenda Maya e, spettacolo acrobazie Circovolante ASD

 

ORE 20.30 SAN FRANCESCO CENA MEDIEVALE

 

Banchetto a base di portate della cucina del dodicesimo secolo. La serata sarà allietata da musiche dei Musici In Itinere, gruppo danze Kalenda Maya e spettacolo di Artisti medievali con il acrobazie Circovolante ASD in compagnia degli Imperatori e aperto anche al pubblico. Alla fine spettacolo di fuoco Circovolante ASD

 

DOMENICA 8 SETTEMBRE 2019 – VILLA OLMO

GARA UFFICIALE: REGATA DELLE LUCIE E POMERIGGIO DEDICATO AI BAMBINI.

 

DALLE ORE 15.00:

Giochi e spettacoli medievali con ANTICHI GIOCHI Dado d’Oro, Messer Luigi e il suo gioco da tavolo, Sbandieratori e Musici di Tavernola, Spettacolo di Falconeria con il Falconiere del Feudo, danze medievali con il Gruppo Malastrana, dimostrazione di pizzo al tombolo con Gruppo Le Amiche e gli Amici del Tombolo, Gazebo con cani levrieri, Parada par Tücc.

Visite guidate nel Parco della Villa.

 

Gara con gli Equipaggi e i “Batell” messi a disposizione dalla Federazione Italiana Canottaggio Sedile Fisso.

ORE 17.00 – DALLA RIVA ANTISTANTE VILLA SUCOTA PARTENZA DELLA PRIMA GARA UFFICIALE DELLE LUCIE

 

I tipici battelli lariani, sospinti dai rematori, gareggeranno per i colori dei Borghi e dei Comuni di appartenenza. Le Altezze Imperiali, la Corte e la Scorta assisteranno dalla riva del lago all’arrivo della gara davanti all’ingresso di Villa Olmo.

Al termine della regata farà seguito la premiazione dei vincitori

 

GIOVEDI 12 SETTEMBRE 2019

ORE 17.00 – VISITA GUIDATA A CURA DELLA SOCIETA’ ARCHEOLOGICA COMENSE

 

Tema: “Le mura occidentali”, passeggiata nel centro storico a cura della Società Archeologica Comense. Durata: circa un’ora e mezza.

Appuntamento davanti ai Musei Civici in piazza Medaglie d’Oro.

Partecipazione libera.

 

SABATO 14 SETTEMBRE 2019 – PIAZZA DUOMO, BROLETTO, PIAZZA GRIMOLDI

GARA DEL TIRO ALLA FUNE, FOCACCERIA MEDIEVALE, GARA DELLA CARIOLANA

 

ORE 15.00 PIAZZA DUOMO GARA UFFICIALE: IL TIRO ALLA FUNE

Al termine della gara farà seguito la premiazione dei vincitori.

 

ORE 18.00 SOTTO IL PORTICATO DEL BROLETTO FOCACCERIA MEDIEVALE.

Medioeval bakery

Focacce cucinate con piccolo forno a legna.

 

ORE 21.00 PARTENZA DELLA GARA UFFICIALE: LA CARIOLANA

 

Durante la giornata esibizione degli Sbandieratori e musici, Tavernola e del gruppo Ordallegri. Al termine della gara farà seguito la premiazione dei vincitori.

La serata proseguirà allietata da spettacolo di fuoco con il Gruppo Ordallegri.

 

 

DOMENICA 15 SETTEMBRE 2019 – AREA IPPOCASTANO PIAZZA CAVOUR GRAN CORTEO STORICO

 

PARTENZA ORE 14.30 DALL’AREA IPPOCASTANO

Con la partecipazione di tutti i Borghi e Comuni aderenti al Palio, l’Imperatore Federico e l’Imperatrice, col seguito di Nobili e Dame, Cavalieri, Militi, Armigeri e Guardie; seguiranno le Macchine da guerra e il Carroccio.

Il Gran Corteo Storico sarà arricchito da numerosi gruppi medievali, Sbandieratori e Musici di Tavernola, gruppi di musici Vagus Animi, compagnia con cani Levrieri, compagnia con cani bolognesi, compagnia medievale Gruppo Ordallegri, gruppo Le amiche e gli amici del Merletto, Gruppo Kalenda Maya, i duellanti Jirga dalle lame nere, i Mercenari della rosa nera, i Trampolieri della Parada par Tücc, delegazioni medievali di Lugano e di Cantù, Sbandieratori e musici di Alba, Sbandieratori e Musici di Fenegrò, Il Gruppo ABC merletti. Si inaugura il palio delle ragazze e dei ragazzi a cui partecipa la delegazione “Dal castello in aula e… oltre” da Crevenna

Il percorso si snoderà lungo le vie cittadine Via Aldo Moro, Via XX Settembre, Via Milano, Piazza Vittoria, Largo Gianfranco Miglio, Via Cesare Cantù, Via Paolo Giovio, Piazza delle Medaglie d’Oro, Via Vittorio Emanuele, Piazza Duomo, Via Plinio, Piazza Cavour dove, in attesa del suo arrivo, i presenti saranno intrattenuti da un Gruppo di Danze medievali.

 

ORE 17.00 SPETTACOLARE ESIBIZIONE DI TUTTI I GRUPPI CHE HANNO PARTECIPATO ALLA SFILATA.

Al termine si procederà all’ASSEGNAZIONE DEL PALIO ed alla PROCLAMAZIONE DEL BORGO VINCITORE DEL PALIO 2019 E CONSEGNA DEL DRAPPO.

 

In caso di maltempo il corteo sarà spostato a domenica 22 settembre 2019.

 

SABATO 21 SETTEMBRE 2019 – PIAZZA VOLTA VIA GRASSI VIA GARIBALDI

GIORNATA DEI BAMBINI E DELLE FAMIGLIE

 

ORE 14.30 PROGRAMMA: Investitura dei bambini a Cavalieri dell’Imperatore e a Dame dell’Imperatrice, mini corso di falconeria e spettacolo con falchi con Il Mondo nelle Ali, laboratori e scene di vita medievali, Arcieri del Drago Alato, mercatino di Artigiani hobbisti medievali, il Gruppo ABC merletti, giostre e giochi medievali, incursioni di Morgana e la sua carrozza; danze medievali con le Kalenda Maye, i Trampolieri della Parada par Tücc gruppo di Sbandieratori e musici, Tavernola, gruppi di giocolieri Circoliamo, gruppo di merletto col tombolo, gruppo Le amiche e gli amici del Tombolo, Messer Luigi e il suo gioco da tavolo. Caccia al tesoro medievale

 

In caso di maltempo la manifestazione sarà spostata a sabato 28 settembre 2019

commenta