Il saluto del Ministro Locatelli al consiglio comunale:”Pensate al bene di Como” foto

L'ex vice-sindaco si tuffa nel suo impegno a Roma, ringrazia tutti e si commuove. Per l'assessorato ai servizi sociali diverse ipotesi.

“Andate avanti per fare il bene di Como. E grazie a ognuno di voi perché anche quando si va lontano con una responsabilità così grande fa piacere portarsi dietro una parte delle esperienze e del cammino fatto con voi”. Dopo aver incontrato amici e simpatizzanti della Lega (video sopra l’incontro sul lungolago venerdì sera), ieri Alessandra Locatelli – da neppure una settimana Ministro della Famiglia e della Disabilità – si è congedata dal consiglio comunale di Como dove ha rivestito il ruolo di vice-sindaco ed assessore ai servizi sociali. Non sono mancati anche momenti di commozione nel suo discorso di addio. “Como sarà sempre nel mio cuore – ha spiegato – ora però inizia una nuova avventura e io vi ringrazio di aver camminato fin qui con me, ciao a tutti e grazie”.

alessandra locatelli ritorno a como dopo incarico Ministro e incontro con successore caldara

 

Indiscrezioni, ma nessuna conferma per il nome di chi la rimpiazzerà ai servizi sociali. Finora il sindaco Landriscina ha affidato la delega di vice-sindaco al collega della Lega Adriano Caldara. Resta da assegnare l’assessorato dei servizi sociali. La favorita è il consigliere comunale della Lega, Alessandra Bonduri anche se bessuno ha ancora ufficializzato la cosa. Secondo indiscrezioni inoltre non tutte le deleghe della Locatelli finirebbero a lei. A Bonduri potrebbero andare Politiche abitative, Solidarietà, Piani di Zona, Lavoro, Impresa e Reti sociali, mentre le deleghe che riguardano le Politiche sociali e di sostegno alla famiglia e al Decoro sociale sarebbero affidate ad Angela Corengia, già membro della giunta cittadina. Ipotesi tutt’altro che trascurabile e ora al vaglio del sindaco stesso.