Una notte da incubo: sei ubriachi ed una rissa a Bellagio, 18enne in ospedale foto

Il dettaglio delle ultime ore nel comasco. Continue richieste al personale 118 di interventi. Il dettaglio e le condizioni.

Un sabato notte di grande lavoro per il 118 di Como, chiamato a più riprese a prestare soccorso a giovani e meno giovani in dificoltà. Numerosi gli episodi segnalati in queste ore. Resta il dato numerico importante: sei soccorsi di persone in stato di ebbrezza: da una 29enne a Blevio, frazione Girola, dopo la mezzanotte, a un 29enne a Cantù (prima delle 3) in via Ariberto da Intimiano, per proseguire con Bregnano (ore 3, via Mazzini, un uomo di 62 anni) e Como (via Foscolo ore 3, ragazzo 19enne non portato in ospedale) per concludere con Como sempre (ore 3,20, lungolago Mafalda di Savoia, ragazzo 19enne soccorso ma non ricoverato e poi alle 7 in via Monti un 19enne trovato in serio stato di intossicazione etilica).

E poi anche un rissa, scoppiata per motivi da chiarire e sulla quale stanno indagando i carabinieri, nella zona del lungolago Marconi di Bellagio alle 4. Ne ha fatto le spese – in modo non serio – un ragazzo 18enne che il personale 118 ha portato poi in osservazione in ospedale ad Erba