Quantcast

Il neo-Ministro si tiene Como nel cuore:”Lavorate bene per la nostra città…” foto

Primo post da responsabile della Famiglia. UN saluto a colleghi e "rivali" politici. Il suo forte impegno, da oggi già al lavoro.

Formalmente il primo giorno da Ministro della Famiglia. Primi impegni, incontro, cose da capir e conoscere. Poco tempo, almeno per oggi, per dedicarsi ai social ai quali ha affidato ieri il suo saluto. Diretto anche alla “su” Como che si tiene nel cuore e che ora – inevitabilmente – vedrà un pò meno per i nuovi e gravosi impegni. Alessandra Locatelli affida a questo post le sue prime riflessioni da neo-responsabile del Ministero e si tuffa nella nuova avventura.

alessandra locatelli giuramento al quirinale davanti a mattarella e poi assedio giornalisti esterno quirinale

Con grande emozione ed umiltà accolgo questo nuovo incarico con la promessa di impegnarmi a garantire e tutelare i diritti dei più fragili, di incontrare e ascoltare i bisogni, le richieste e le esperienze che provengono da tutto il territorio.
Ringrazio con il cuore il Ministro Matteo Salvini e il Presidente Conte per la fiducia che mi hanno dato. 
Ringrazio tutte le persone che mi incoraggiano e sostengono sempre, tutti i militanti e fratelli della Lega, la Sezione della Lega di Como, i Parlamentari e amici del territorio e tutti i colleghi del Gruppo Lega alla Camera dei Deputati. 
GraZie in particolare anche al Sindaco di Como e ai colleghi della Giunta e a tutti i consiglieri con i quali ho aperto dibattiti e confronti ma ai quali auguro di lavorare sempre bene per la nostra Como.
Grazie e #avantitutta sempre con la Lega nel cuore.

La Locatelli ha lasciato le cariche in comune: vice-sindaco e servizi sociali. Il sindaco Landriscina dovrà ora scegliere a chi affidarle. Sopra il suo giuramento davanti al capo dello stato ieri pomeriggio ed anche le prime parole nella diretta Facebook appena uscita dal Quirinale.