Il sottosegretario da noi e poi in Prefettura:”Stop a spaccio e prostituzione” foto

Nicola Molteni stamane a CiaoComo, poi al Comitato per l'Ordine e la sicurezza: misure drastiche per ridurre questi due fenomeni. Le sue parole

Prima una visita in redazione da noi, “per salutare i vecchi amici appena gli impegni me lo consentono”. Poi subito al lavoro in Prefettura dove ha partecipato al Comitato per l’ordine e la sicurezza pubblica del territorio con sindaco, Prefetto ed altri rappresentanti delle forze dell’ordine. Giornata comasca per il sottosegretario Nicola Molteni, canturino, una sorta di ritorno a casa sia pure per qualche ora.

nicola molteni oggi in visita in redazione a ciaocomo visita mattinata

 

Nella visita da noi (video sopra) aveva già annunciato quello che poi è stato deciso dal Comitato: un piano di interventi straordinari con controlli ancora più mirati nelle zone critiche, da realizzare in collaborazione con i comuni interessati. All’incontro hanno partecipato anche i sindaci dei comuni rientranti nel comprensorio del Parco Pineta, Parco della Lura e del Parco Sorgenti del Lura, zone interessate dal fenomeno dello spaccio di droghe e della prostituzione.

 

Il sottosegretario ha ringraziato le Forze dell’ordine per il grande lavoro svolto nell’azione di contrasto dello spaccio di stupefacenti, e ha espresso il proprio apprezzamento per i risultati ottenuti nell’attività di controllo del territorio che ha fatto registrare, nei primi cinque mesi dell’anno, una riduzione, a livello provinciale, dell’11,4% del numero dei delitti rispetto allo stesso periodo del 2018.

Il trend positivo è confermato anche per i furti dove si segnala una riduzione complessiva del 17,2% sul totale, con una percentuale che tocca il 27% nei casi di furti in abitazione. Stesso andamento positivo anche per la città di Como dove si segnala una riduzione dei delitti del 18,6%”, così ancora Molteni dopo il summit di stamane.