Quantcast
Home

“Dentro un gatto ci sono tante storie”, Marco Baliani le racconta al Festival di Narrazione Mariano Comense

Venerdì 28 giugno alla Cascina Mordina inizia il Festival della Narrazione di Mariano Comense, organizzato dall’associazione Culturale Teatro Città Murata. Siamo alla  XX° edizione de  “Il paese dei raccontatori” e, il primo spettacolo, è con Marco Baliani,  il più grande narratore italiano, che torna al festival con il curioso titolo  “Dentro un gatto ci sono tante storie”. 

Eppure c’ è una balena che nuota in questo spettacolo, e c’è anche l’emozione provata nel vedere la gamba di legno del capitano Achab. Anni dopo la balena ritorna, ora porta amore. A ben guardare si scopre che la balena è diventata un gatto capace di contenere al suo interno altri libri e in uno di questi c’è anche l’autore, quello che poi è diventato, un attore, un mago, un raccontatore di storie.

Marco Baliani attore, autore e regista. Figura eclettica e complessa del teatro italiano contemporaneo, in “Dentro un gatto ci sono tante storie”  narra dei libri che ha incontrato, o contro cui ha urtato, durante il cammino della sua vita, quei libri che hanno davvero segnato un cambiamento dentro di sé e tra lui e il mondo intorno. Quelli che gli hanno fatto “vedere” ciò che prima non c’era, anche facendogli sudare sette camicie, a volte anche lottandoci contro. Inizia dalla sua infanzia per giungere fino a dove è adesso, attore affermato. Ma non sarà un procedere lineare, spesso un libro, una sua parte o l’esperienza a cui è legato farà saltare spazio e tempo, mescolando riflessioni, digressioni, incontri. Come se percorresse con questa scrittura non una linea retta ma una mappa variegata che si va disegnando nel procedere stesso del racconto. Ogni libro avrà un aggettivo che lo caratterizza e lo colloca nel suo immaginario, ci sarà il libro febbricitante, il libro rabbioso, il libro vigliacco…Balliani procede in una narrazione che percorre le emozioni provate leggendo i suoi libri, un invito a  riguardare i propri percorsi letterari, leggendoli magari in modo nuovo.

[160881]

Il secondo appuntamento del Festival di Narrazione sarà ancora alla Cascina Mordina  che ospiterà, il 5 luglio,  la regina della narrazione italiana, Laura Curino, per la prima volta a Mariano Comense con “Camillo Olivetti. Alle radici di un sogno”, uno degli spettacoli che ha segnato la storia del teatro di narrazione.

Venerdì 28 giugno, “Dentro un gatto ci sono tante storie” di Marco Baliani. 

sito internet: https://www.teatrocittamurata.com/festival.html

leggi anche
il paese dei raccontatori 2019
Canturino
Laura Curino e Marco Baliani alla XX Edizione de “Il Paese dei Raccontatori” Mariano Comense
commenta