Blitz nei boschi tra Bregnano e Cadorago: preso un altro spacciatore di droga foto

I carabinieri trovano un 22enne clandestino con ogni tipo di stupefacente addosso. Sequestrati anche tre cellulari.

Blitz antidroga dei carabinieri di Cermenate e dei colleghi della compagnia di Cantù: ieri pomeriggio ii militari  hanno tratto in arresto, in flagranza di reato, un22 enne, cittadino marocchino, in Italia senza fissa dimora, responsabile del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Il tutto è avvenuto in zona boschiva denominata “Madonnina” tra i Comuni di Bregnano e Cadorago.

 

I carabinieri hanno notato la presenza di un soggetto aggirarsi per il bosco in atteggiamenti sospetti e, procedendo all’immediato controllo del ragazzo, l,o hanno sorpreso con un’aria irrequieta. L’immediata perquisizione personale ha consentito di rinvenire, nella disponibilità del predetto, un sacchetto in plastica contenente:

  • sostanza stupefacente del tipo marjiuana (dal peso di 53 grammi avvolti in un involucro di cellophane);
  • sostanza stupefacente del tipo cocaina (dal peso di 6,2 grammi avvolti in un involucro di cellophane);
  • sostanza stupefacente del tipo eroina (dal peso di 16,5 grammi avvolti in un involucro di cellophane).
  • la somma in contanti di € 195,00 riconducibili a provento di pregressa attività di vendita della sostanza stupefacente;
  • 3 telefoni cellulari;
  • materiale per il confezionamento.

il tutto posto sotto sequestro

L’arrestato, concluse le formalità, è stato portato al Bassone a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.