Como, la giunta accellera: entro settembre la rotatoria in piazza San Rocco foto

Approvato oggi il progetto esecutivo per 25.000 euro. Molte richieste di intervento in questi anni in zona: i tempi dell'intervento secondo il Comune

La giunta comunale di Como oggi ha approvato il progetto esecutivo della rotatoria sperimentale in piazza San Rocco. L’importo necessario è di 25 mila euro (20mila di lavori più somme a disposizione), si prevede di assegnare i lavori entro luglio e di averla pronta entro l’inizio delle scuole a settembre. Sarà realizzata con cordoli posati sopra all’attuale pavimentazione e saranno posizionati dei new jersey di plastica per meglio evidenziarla. L’intervento prevede di modificare il profilo del marciapiede lato nord (compreso tra via Milano e via Grandi) e di eliminare tre posti auto sull’imbocco di via Milano.

 

 

L’inserimento della rotatoria consentirà tutte le manovre, compresa l’inversione di marcia per i veicoli che scendono da via Napoleona, l’eliminazione della svolta a sinistra da via Albricci su via Grandi, l’imbocco verso sud della Napoleona per i veicoli in uscita da via dei Mille.

 

Con la sperimentazione sarà possibile monitorare e verificare l’effetto dell’intervento sui flussi di traffico e sui tempi di percorrenza degli autobus. Dopo un congruo periodo (almeno 6-8 mesi) di monitoraggio si procederà con la scelta definitiva alla luce dei risultati emersi.

 

La rotatoria in piazza San Rocco è stata richiesta spesso da automobilisti e residenti nella speranza di rendere meno pericolosa questa zona dove spesso in passato si sono verificati incidenti.