Cantù, sospiro di sollievo: fuori pericolo il bimbo che si è sentito male in piscina foto

Ha rischiato di annegare. Salvato e rianimato dal bagnino, poi trasferito in ospedale a Bergamo. Il peggio alle spalle.

La notizia è davvero rassicurante e dà un sospiro di sollievo a parenti ed amici dopo lo spavento di martedì mattina: in queste ore è stato dichiarato fuori pericolo il bambino di 9 anni che ha rischiato di annegare nella piscina comunale di Cantù, dove stava trascorrendo la giornata con gli amici dell’oratorio estivo. Il piccolo si è sentito male mentre nuotava ed è stato soccorso e rianimato dal bagnino.

 

Trasportato poi in elicottero all’ospedale di Bergamo, è stato ricoverato in osservazione ed in queste ore l’attesa notizia. Pericolo passato, il bimbo sarà ora trasferito in reparto e sottoposto alle cure del caso. Ma non sussiste più alcun pericolo per la sua vita.