Polizia locale, nuove sfide e la grande festa per i 150 anni nel parco di Villa Olmo fotogallery

Con noi tutte le belle immagini della celebrazione di oggi. Settimana intensa per gli agenti: lago esondato e salvataggio di una donna in acqua.

Pomeriggio di festa per la polizia locale di Como nel parco di Villa Olmo con tutto il corpo al completo, ma anche le autorità a salutare i componenti ed a ringraziarli per il loro costante impegno verso la città ed i suoi cittadini. Lo hanno sottolineato sia il Prefetto Coccia che il sindaco Landriscina- Il comandante Donatello Ghezzo ha ricordato l’importanza dell’evento, quest’anno rivisitato rispetto alle precedenti edizioni: si è trattato del resto del 150esimo anniversario di fondazione di un corpo. “Oggi nuove sfide si delineano all’orizzonte. La domanda di sicurezza – ha detto il comandante Ghezzo nel suo intervento – è sempre forte e noi siamo chiamati a dare le risposte adeguate ai nostri concittadini. La polizia locale di Como c’è al fianco della gente e lo si può riscontrare ogni giorno”.

Festa polizia locale di Como per i 150 anni a Villa Olmo
 

Complimentandosi anche per l’ottimo lavoro svolto questa settimana dagli agenti per l’esondazione del lago ed il traffico gestito al meglio e poi con Francesca Nardone Carlo Cattaneo – cui si deve il salvataggio di una donna che, proprio di fronte a Villa Olmo, si era tuffata con propositi suicidi – le autorità hanno poi proceduto alla consegna degli encomi solenni. A Villa Olmo anche il vice sindaco Locatelli, l’assessore alla polizia locale Negretti (che poi simpaticamente ha posato con gli agenti in varie pose ed anche con il cappello di ordinanza), i colleghi di giunta Corengia e Gentilini. A salutare gli agenti anche il sottosegretario regionale Fabrizio Turba.

 

 

Sopra una ampia gallery della manifestazione di questo pomeriggio: l’ha realizzata Mario Lavorgna per CiaoComo.it