Lago in piazza e tanti danni, ora Butti e Braga chiedono lo stato di emergenza foto

I due parlamentari comaschi uniti per sollecitare il Governo ad interventi concreti. I disagi maggiori in Valsassina e nel lecchese.

“Chiediamo che il Governo venga al più presto a riferire in Parlamento in merito ai gravissimi episodi di criticità idrogeologica verificatisi, causa la recente ondata di maltempo, in Lombardia e, in particolare, nei territori del lecchese e del comasco. E se intende proclamare lo stato di emergenza per questi territori così duramente colpiti”. Lo sollecitano, in un comunicato congiunto, i parlamentari del PD Gian Mario Fragomeli e Chiara Braga insieme al collega di Fratelli d’Italia Alessio Butti.

Esondazione del lago in piazza Cavour: le immagini di questa mattina

“Le comunità locali – alle quali esprimiamo tutta la nostra vicinanza – hanno vissuto ore di grave apprensione per il rigonfiamento e l’esondazione di corsi d’acqua e il rischio rappresentato dagli invasi. Ci uniamo alla richiesta del riconoscimento dello stato di emergenza e sollecitiamo gli Enti preposti affinché, una volta effettuato il conteggio dei danni, attivino in tempi rapidi tutte le misure previste a sostegno del territorio”.

I disagi maggiori hanno riguardato lecchese e Valsassina, ma anche Valtellina e Valchiavenna. Le ripercussioni, come sottolineano i deputati lariani Butti e Braga, si sono viste in modo importante proprio in città con il lago uscito dagli argini e disagi importanti alla circolazione.