Quantcast

La Como che conosciamo, ma non riconosciamo nei MINDSCAPES di Margot Errante foto

A Como un momento d’oro per l’arte, inaugurata ieri la mostra dedicata a Mario Radice in Pinacoteca, Terragni e Golosov sono a San Pietro in Atrio, un’esposizione internazionale di design occupa lo Spazio Ratti e, questa sera, taglio del nastro di una nuova mostra nella bellissima Sala Bianca del Teatro Sociale.

M I N D S C A P E S, mostra fotografica di Margot Errante è la proposta della Società Palchettisti del Teatro Sociale di Como, in collaborazione con Heillandi Gallery, che resterà aperta fino al 15 luglio. Dopo vent’anni trascorsi in Cina, la fotografa comasca Margot Errante rivisita i paesaggi naturali e architettonici della sua infanzia in un viaggio visivo che l’ha condotta oltre la mera ricostruzione mnemonica di quei percorsi, perché come spiega: “Non ho mai pensato al paesaggio solo come a quella porzione di natura che si svela davanti ai miei occhi. Il paesaggio per me è sempre stato un luogo etereo della mente in cui il mondo esterno si mescola con il mio mondo interiore, tracciando nuove geografie”.

margot errante

Realizzata tra il 2018 e il 2019, M I N D S C A P E S è il risultato di un lungo percorso di ricerca che Errante ha riassunto in una raccolta di dieci immagini in grande formato.
In questo lavoro i volumi, gli spazi e gli edifici storici diventano elementi formali compressi tra la verticalità di un sogno adolescenziale dell’altrove e la stabile orizzontalità di una nuova consapevolezza adulta.
La percezione convenzionale delle architetture si trasforma in una nuova e straniante visione attraverso una manipolazione che palesemente respinge l’idea di una rappresentazione fedele del paesaggio, tipica della fotografia tradizionale.
Infatti le fotografie di M I N D S C A P E S sono frutto della manipolazione digitale di scatti multipli acquisiti dall’artista nella sua città natale e nelle tappe della sua vita erratica.
L’integrazione e la stratificazione delle diverse geografie ha forgiato il processo creativo da cui sono emersi questi paesaggi surreali.

margot errante

M I N D S C A P E S di Margot Errante

14 giugno – 15 luglio

Sala Bianca, Teatro Sociale, piazza Verdi – Como

Orari

15-30 giugno: lunedì-domenica 10.00 – 20.00
1-15 luglio: lunedì-domenica 10.00 – 18.00

margot errante

Margot Errante è una fotografa d’arte italiana con sede tra il Lago di Como e Hong Kong.
Ampiamente pubblicata ed esposta su scala internazionale, è diventata nota al grande pubblico per i suoi ritratti fine art e la sua combinazione sperimentale di fotografia e performance art. Il suo lavoro di ricerca visiva indaga la natura dell’essere umano e i suoi paesaggi interiori. Con un percorso accademico che l’ha portata dall’antropologia alle neuroscienze, Errante è una ricercatrice che trova nella fotografia il mezzo ideale per osservare la mente umana.