Quantcast

Rinforzi per l’estate comasca: dal Ministero oltre 30 poliziotti e carabinieri foto

Il sottosegretario Molteni:"Vogliamo dare più tranquillità ai comaschi. Altri arrivi anche alla Questura".

Estate con più agenti di polizia e carabinieri sulle strade lariane. La conferma arriva dal sottosegretario comasco del Ministero Nicola Molteni. Oltre 30 militari ed agenti a controllare il territorio.

Incontro in frontiera tra autorità italiane e svizzere per pattuglie miste al confine

Assunzioni e potenziamento degli organici delle Forze di Polizia in provincia di Como, grazie al piano di organizzazione a cui abbiamo lavorato in questo anno al Ministero dell’Interno con Matteo Salvini.
Dal 15 giugno al 15 settembre in arrivo in provincia di Como 36 agenti in qualità di rinforzi interforze per il periodo estivo (30 carabinieri e 6 poliziotti). Altri 10 poliziotti assegnati alla Questura di Como entro aprile 2020. Ed infine 9 agenti in più per le specialità di Polizia (6 poliziotti per potenziare il controllo della Frontiera e altri 3 per rafforzare la Polizia Postale, Stradale e Ferroviaria). Per la prima volta da anni si torna ad assumere poliziotti e ad investire in sicurezza.
Avevamo promesso attenzione al territorio comasco, assunzioni e rinforzi delle forze dell’ordine, stiamo mantenendo gli impegni presi con i cittadini, dopo anni di tagli. Dopo i militari di Strade Sicure, i controlli e servizi straordinari per il controllo del territorio iniziati il 12 novembre scorso che ha portato a un significativo calo dei delitti, il potenziamento di Stazioni e Tenenze dei Carabinieri e della Questura di Como, ora altri poliziotti e carabinieri per la sicurezza dei comaschi. Grazie a Matteo Salvini siamo passati ancora una volta dalle parole ai fatti: più poliziotti in provincia di Como e più sicurezza per i cittadini!

Lo dichiara Nicola Molteni, sottosegretario all’Interno

I rinforzi attesi per la metà del mese di giugno in tutto il territorio. Come detto, riguardano carabinieri e poliziotti