Altri 8 stranieri irregolari, via dal comasco: già oltre 200 dal mese di novembre foto

Attività coordinata dalla Prefettura: in questi giorni controlli anche nell'erbese ed alle porte di Como. Il dettaglio-

Altre otto espulsioni, 483 persone identificate e controllate, di queste 39 extracomunitari, tre denunciate a piede libero, due segnalate per possesso di sostanze stupefacenti per uso personale con contestuale sequestro di droga: sono i risultati dei controlli straordinari del territorio coordinati dal Prefetto e che vedono in campo – o meglio, in strada – tutte le forze di polizia-

 

L’attività dell’ultima settimana ha coinvolto 52 pattuglie per un totale di 135 agenti. Tra le attività anche il controllo di tre esercizi pubblici e 31 clienti identificati, 42 posti di blocco effettuati, 1983 veicoli controllati e 14 contravvenzioni. I controlli degli agenti hanno interessato la bassa Comasca, il Canturino, la cintura urbana di Como e la parte alta della Brianza. In particolare, grande attenzione a stranieri irregolari, spaccio di droga e fenomeno della prostituzione sulle strade.

 

Da novembre – quando è partita questa attività – ad oggi già oltre 200 i cittadini stranieri espulsi dal territorio perchè trovati senza documenti validi o del tutto clandestini.