Comonuoto, un pareggio che vale tanto: fermata la capolista Camogli (9-9) foto

La formazione lariana stoppa la prima della classe e recrimina: calo netto nell'ultima frazione. Tripletta di Ferrero

Un ottimo punto. Che vale quasi come i tre del successo. La Comonuoto (a2 maschile pallanuoto) torna a casa da Monza – piscina scelta per l’impossibilità di giocare a Muggiò anche per il Meeting di nuoto – con un pri di valore contro la capolista Camogli, quest’ultima priva di tre elementi importanti, tutti squalificati.

Gara molto simile a quella di sabato scorso a Sori: i lariani di Polacchi avanti in modo imperioso nel terzo tempo – tripletta di Ferrero e doppietta di Foti – hanno poi ceduto di schianto nell’ultima frazione. Subito un netto 0-4 che ha rischiato di compromettere tutto. Espulso anche coach Polacchi per proteste, finale tesissimo. Alla fine un ottimo pareggio (9-9) contro una avversaria fortissima anche se con formazione rimaneggiata.

 

Como Nuoto-Camogli 9-9

COMO NUOTO: F. Viola, F. Foti 2, E. Pagani, F. Lepore, A. Bianchi, P. Toth 1, M. Beretta 1, G. Gennari 1, Cassano, J. Pellegatta, D. Garancini, M. Fusi 1, F. Ferrero 3. All. Polacchi

SPAZIO R.N. CAMOGLI: L. Gardella, L. Mantero, G.rastelli, E. Rossi, A. Pellerano 1, A. Cambiaso 2, L. Bisso, L. Barabino, G. Cocchiere 1, N. Gatti, R. Molinelli 2, A. Cuneo 1, E. Caliogna 2. All. Temellini
Arbitri: Braghini e Barletta
Note

Parziali: 1-2 2-1 6-2 0-4 Usciti per limite di falli: Cuneo (Camogli) nel terzo tempo, Gatti (Camogli) e Pagani (Como) nel quarto tempo. Espulso per gioco pericoloso Beretta (Como) nel terzo tempo e Cambiaso (Camogli) nel quarto tempo. Espulso il tecnico Polacchi (Como) nel quarto tempo.