Canzo, lo fermano i poliziotti: addosso 43 grammi di cocaina, è ai domiciliari foto

Nei guai un ragazzo di Proserpio di 24 anni. Gli agenti lo hanno sorpreso a Canzo: addosso lo stupefacente.

La polizia di Lecco lo ha arrestato, dopo un pedinamento durato alcuni giorni, a Canzo con 43 grammi di cocaina in auto: in manette è finito un giovane di 24 anni di Proserpio (C.E.F. le sue iniziali). Sono stati gli agenti della Sezione Antidroga della Squadra Mobile di Lecco, al termine di un complesso servizio di appostamento, a bloccare il ragazzo mentre era a Canzo sulla sua auto. Nella successiva perquisizione è saltata fuori la droga che non era ancora stata suddivisa rispetto al blocco originario. Dalla sostanza, tagliata e suddivisa, sarebbero derivate oltre cento dosi e un guadagno stimato di circa quattro-cinquemila euro secondo la polizia lecchese.

 

Il giovane comasco, già conosciuto e con precedenti per lesioni personali, è stato arrestato e portato nel carcere Bassone di Como. Dopo l'udienza di convalida del Gip è finito agli arresti domiciliari a casa dei genitori a Proserpio.