Quantcast

Motorally, Cerutti vola in Abruzzo. Ma butta via un successo sicuro: peccato foto

Il pilota di Montorfano vince due giornate su tre. Ma è penalizzato di un'ora per una dimenticanza.

E’ nella bellissima cornice marittima di Montesilvano, in provincia di Pescara, che si è svolto il secondo appuntamento annuale del Campionato Italiano Motorally & Raid TT. Jacopo Cerutti, il pilota di Montorfano del Team Solaris, ha dominato sul campo le tre giornate di gara, caratterizzate da prove speciali corte ma impegnative ed un meteo un po’ pazzo che ha fatto bagnare i concorrenti più di una volta, vincendo ben 4 prove speciali delle 6 in programma e facendo sperare in una bellissima “tripletta”.

 

Sfortunatamente nell’ultimo trasferimento della seconda giornata di gara Jacopo ha tolto la giacca bagnata lasciandola all’assistenza, dimenticando nella tasca i Tracker GPS dotati dall’organizzazione, obbligatori per tracciare il percorso di ogni pilota: sanzione prevista una penalità di un’ora che ha fatto sfumare la vittoria conquistata!.

Nonostante questo, Jacopo ha conquistato la vittoria Assoluta nella prima e terza giornata di gara, limitando i danni del suo sbaglio. “E’ stato un mio errore, pioveva tantissimo e la giacca era fradicia. Ho buttato via una vittoria sicura ma sono contento di aver vinto le altre due giornate. Alla domenica sono andato molto forte, ero arrabbiato e ho spinto al 100% vincendo la giornata con quasi 2 minuti di vantaggio. E’ stato davvero divertente! Le sensazioni erano ottime e il campionato è ancora lungo, non molliamo! Grazie a tutti!

Prossimo appuntamento con il Campionato Italiano Motorally il 9 giugno.