Como già in clima “Giro”: mostre al via al Broletto e nei negozi del centro foto

La città inizia ad animarsi per la corsa rosa. Oggi il taglio del nastro delle rassegne: immagini ed emozioni.

Tutto è pronto a ospitare l’arrivo del Giro d’Italia numero 102 che farà tappa a Como domenica 26 maggio. Sono in programa una serie di eventi nell’evento da vivere insieme, che trasformeranno Como in una grande piazza colorata e valorizzeranno in modo importante un territorio dai diversi DNA: sportivo, culturale, turístico, ma anche educativo, commerciale, ecologico. Per accompagnare l’arrivo della Corsa Rosa – evento di mediaticità mondiale –, si inaugura oggi – alle 17 il via ufficiale – una  mostra al Broletto che offrirà un viaggio speciale attraverso la storia del Giro, del ciclismo e del nostro territorio.

presentazione mostre per giro d'italia a como broletto e negozi del centro assessori e cimeli
mostra broletto gjisallo temporary museum

LA MOSTRA

Organizzata dalla Fondazione Alessandro Volta, dal Museo del Ciclismo Madonna del Ghisallo di Magreglio e dal Distretto Urbano del Commercio con la collaborazione del Comune di Como. Con il sostegno di Bennet, Autovittani e Confartigianato. Fino a lunedì 27 maggio al Palazzo del Broletto e nelle vie del centro di Como saranno allestite due sezioni della mostra, una riguardante il Museo del Ciclismo Madonna del Ghisallo, “Temporary Ghisallo Museum”, e una che proporrà alcuni scatti del fotografo Fabrizio Delmati tra le vie dello centro, “2 ruote in rosa”.

La prima sezione, “Temporary Ghisallo Museum”, al Broletto, offrirà un viaggio speciale tra cimeli, immagini, voci e videoproiezioni. Si vedranno e vivranno ricordi, emozioni, maglie e biciclette, pezzi unici della collezione del museo del Ghisallo di Magreglio, con fotografie e filmati. Al centro di questa mostra ci saranno alcune biciclette particolarmente importanti per la loro storia che evocano le grandi imprese sportive ed umane dei Tre Uomini che hanno fatto la storia del ciclismo: Coppi, Bartali e Magni.

mostra broletto gjisallo temporary museum

Oltre a rappresentare un appassionato omaggio di Como al Giro, questa rassegna sarà un racconto nel racconto che guarda in alto verso il museo di Magreglio e verso la Grigna, che richiama Il Lombardia, che riporta alla volata di Paolo Rosola del 1987 sul traguardo di Como nel Giro di Visentini e di Roche, che lega ricordi ed emozioni della Corsa Rosa in un’infilata di colori e di immagini in bianco e nero, di maglie, rimandando alla storia del Santuario del Ghisallo tra i ricordi di Fausto Coppi nell’anno del suo centenario, quando il Campionissimo si rese protagonista con il suo rivale-amico Bartali di un pellegrinaggio indimenticabile.

mostra broletto gjisallo temporary museum

La mostra è un progetto di Fondazione Volta, in collaborazione con il Comune di Como e la Fondazione Museo del Ciclismo Madonna del Ghisallo di Magreglio.  Con il patrocinio di Regione Lombardia, Comune di Como, Camera di Commercio di Como, Museo ACdB 100 Coppi. La curatela è stata affidata al Museo del Ghisallo: Antonio Molteni, Carola Gentilini, Grazia Fasano, Natalia Corti. I testi e la ricerca iconografica a cura di Luciana Rota. Contributi ai testi di Luca Marianantoni, autore di 110 anni in rosa – Storie, imprese e statistiche del Giro d’Italia dalla prima edizione ad oggi (2019, Edizioni Pendragon). Contributi fotografici: Archivio Museo del Ghisallo, Vito Liverani (Omega Fotocronache), Rcs Sport, Rcs Group, La Gazzetta dello Sport, Fabrizio Delmati, Mario Didier. Traduzioni: Maria Grazia Fasano. Coordinamento di Marco Fumagalli e Claudia Striato, direttrice Fondazione A. Volta. Prestatori: Famiglia Casartelli, Luca De Ponti. Video: Archivio Museo del Ghisallo, Polizia Stradale, Rai Teche.

mostra broletto gjisallo temporary museum

Apertura: sabato e domenica dalle 10.30 alle 19.30; dal martedì al venerdì dalle 13.30 alle 19.30. Chiuso il lunedì.

Scuole e gruppi anche la mattina su prenotazione a info@fondazionealessandrovolta.it

mostra broletto gjisallo temporary museum

La seconda sezione, “2 ruote in rosa”, sarà una mostra diffusa della collezione di fotografie di Fabrizio Delmati, dal Broletto a Porta Torre, passeggiando tra i negozi delle vie dello shopping nel centro storico di Como. Una carrellata di immagini sulla più bella corsa del mondo, dagli anni Sessanta ai nostri giorni. Campioni, gregari, meccanici, massaggiatori, salite, discese, paesaggi. In esposizione anche le maglie dei campioni e delle squadre. Al Broletto saranno esposte 26 immagini a colori che ripercorrono dagli anni Sessanta ai nostri giorni la fantastica storia dello spettacolo sportivo più seguito in 21 giorni.

Nelle vie dello shopping 70 immagini in bianco e nero racconteranno le emozioni delle gare del giro tra gioia, fatica e dolore. In alcune vetrine saranno esposte le maglie delle squadre che hanno partecipato alle precedenti edizioni del Giro.