Quantcast

25 aprile a Como, la richiesta dell’Abbondino Nessi:”Una via al partigiano Moretti” foto

Applausi e consensi per le sue parole dal palco. Landriscina ricorda le vittime comasche della Liberazione. La nostra diretta.

Applausi prolungati. Scroscianti, convinti. E’ stato lui, neo-Abbondino d’Oro, a portare a casa i consensi maggiori questa mattina ai giardini a lago di Como. Luigino Nessi, ex consigliere comunale di Como di sinistra, ha parlato a nome dell’Associazione nazionale partigiani. Ed in questo 25 aprile – con una buonissima partecipazione di persone, anche tanti cittadini comuni, l’Abbondino d’Oro ha “sfidato” verbalmente il sindaco Landriscina (video sopra): ha lanciato la proposta di intitolare una via o un piazza a Michele Moretti, il partigiano “Pietro Gatti”, commissario politico della 52esima Brigata Garibaldi che fece parte del comando che catturò e custodì Benito Mussolini nel 1945, per poi consegnarlo nelle mani del “colonnello Valerio”, il delegato del CNL incaricato di eseguire la sentenza di morte a Giulino di Mezzegra. Nessi ha chiesto al sindaco di intitolare una strada a lui il prossimo anno in occasione del 75esimo anniversario della Liberazione

25 aprile a como le immagini della manifestazione ai giardini a lago

 

Sopra anche le parole – apprezzate da tutti – del sindaco Landriscina e del consigliere provinciale Paolo Furgoni. Pubblico numeroso, come detto. Per Nessi ampi consensi anche quando ha sollecitato l’Amministrazione ad intervenire sulla questione dei senza tetto in questi giorni a Como. Sopra anche una gallery dei momenti più significativi della manifestazione: presenti diversi consiglieri comunali di maggioranza ed opposizione, gli assessori Corengia, Negretti e Caldara, la presidente del consiglio comunale Anna Veronelli. Oltre a Prefetto, Questore e le principali autorità militari di città e provincia.