Quantcast

Che pazzesche emozioni al Taliercio: l’Acqua San Bernardo si arrende nel finale foto

I brianzoli si fanno rimontare un paio di volte un vantaggio importante. Jefferson miglior realizzatore con 26 punti

Emozioni forti e pazzesche oggi al Taliercio di Mestre. La Reyer Venezia si conferma bestie nera per Cantù: Acqua San Bernardo si arrende all’overtime 94-90. Partita folle: Austin Daye porta tutti all’overtime poi i veneziani, giocando di squadra e buttando tutto il cuore possibile sul campo, la portano a casa.

Per Cantù non bastano i 26 punti di Davon Jefferson in 37 minuti giocati (alla grande). In doppia cifra anche Gaines (20), Blakes (16) e Davis con 10. Cantù ha avuto per ben due volte l’occasione di chiudere il match, ma Venezia ha sempre rimontato con grande determinazione. Nel finale i brianzoli si sono fatti superare con un pò di ingenuità. Amarezza dei tifosi anche se la San Bernardo stasera ha fatto paura alla vice-capolista.

 

UMANA REYER VENEZIA-ACQUA S.BERNARDO CANTÙ 94-90

(18-14, 23-23; 17-17, 19-23; 17-13)

Venezia: Haynes 2, Kennedy 11, Bramos 11, Tonut 14, Daye 16, De Nicolao 14, Vidmar 2, Biligha 1, Giuri 2, Mazzola 3, Cerella, Watt 18. All. De Raffaele

Cantù: Gaines 18, Carr 7, Blakes 18, Baparapè n.e., Parrillo, Davis 10, Tassone, La Torre 3, Olgiati n.e., Pappalardo n.e., T.Stone 8, Jefferson 26. All. Brienza

Arbitri: Sahin, Grigioni e Galasso