Quantcast

Rane Rosa, che carattere: partenza-choc, poi pazzesca rimonta con Lanzoni foto

Avvio da brivido: sotto 1-4 dopo appena tre minuti. Gaia cecchino infallibile: ne segna 5!

Una grandissima vittoria contro una delle formazioni più forti dell’intero campionato di A2 di pallanuoto femminile. La Comonuoto di coach Tete Pozzi supera di slancio, dopo una partita tirata, la Rari Nantes Bologna. 12-11 il finale. E dire che le ragazze lariane sono partite malissimo: 1-4 dopo appena tre minuti di gioco. Poi imperiosa rimonta e successo da applausi

Che carattere queste rane rosa!
Partenza choc per la Como Nuoto che dopo tre minuti si trova sotto per 1-4. Quattro reti sono la media che le lariane subiscono per ogni gara, non nei primi tre minuti. Infatti le ragazze di Tete Pozzi poco per volta incominciano a registrare la difesa e a servire meglio il centro. Così, grazie a una Lanzoni cecchino infallibile, le rane rosa arrivano al pareggio all’inizio del terzo tempo e al primo sorpasso con una controfuga micidiale di Bianchi per il 9-8.
Bologna si scuote e si riporta in vantaggio alla fine del terzo periodo per 9-10.
L’ultima frazione si apre con il 9-11 della Verducci ma a questo punto la Como Nuoto mette il turbo segna tre reti consecutive e resiste alle ultime due azioni in uomo meno agli attacchi delle felsinee.

Como Nuoto-RN Bologna 12-11 (3-5/4-3/2-2/3-1)
Como Nuoto
Frassinelli, Romanò M 1, Antonacci 2, Girardi, Trombetta, Giraldo 1, Bianchi 2, Radaelli, Romanò B, Lanzoni 5, Pellegatta 1, Masiello E, Rosanna All Tete Pozzi

RN Bologna Sesena, Monaco 1, Caverzaghi 1, Morselli, Invernizi 1, Verducci 3, Mata’afa 3, Nicolai, Toselli, Budassi 2, Franci, Farneti, Guerriero All Posterivo

Arbitro Fusco Superiorità Como Nuoto 3/8 rig 3/3 RN Bologna 3/9 rig 1/2