Quantcast

MARKER ’19, una notte in capslock al Teatro Sociale foto

Una volta l’anno l’austero Teatro Sociale (che poi non è così austero),  abbandona il suo aplomb per accogliere Marker, il progetto di intrattenimento culturale che diventa l’evento più stiloso della stagione. Marker deve il nome al gruppo di giovani che ideo il format artistico innovativo per il panorama comasco e uno tra i primi in Italia ad unire design, musica elettronica e performing art. Il primo Marker risale, ormai cinque anni fa, da allora è un appuntamento tra i più attesi nella nightlife non solo comasca.

MARKER’ 19 è in programma per sabato 6 aprile dalle ore 22.30, in un Teatro Sociale spoglio delle poltrone di platea, appositamente allestito, che si trasforma in una grande sala dove a farla da padrona è la musica, un importante impianto di lighting design e la voglia di stare insieme.

Come sempre Marker non mancherà di stupire, di anno in anno riesce a dare vita a serate sempre nuove, meravigliando il proprio pubblico con musica, intrattenimento, e soprattutto una forte impronta culturale e sociale. Meraviglia quasi schock quest’anno con l’annunciata main guest della serata che sarà M¥SS KETA, “l’angelo dall’occhiale da sera” dal volto velato. La sua identità nascosta è il modo migliore per dire la Verità, perché non avendo volto, c’è un po’ di M¥SS in ognuno di noi,  dice attraverso il velo da odalisca che le copre metà volto divenuto un segno identificativo del suo personaggio;  ha una funzione catartica, come lei stessa ammette, perche l’ironia e la satira, nel ritrarre proprio le abitudini piu trash…sono funzionali al racconto.

Performer situazionista, rapper dall’attitudine punk, icona pop, in questi anni M¥SS  ha infiammato i palchi dei maggiori festival e club di tutta Italia in un tripudio di techno, house, dubstep, rap, arrivando perfino in televisione con Piero Chiambretti e Mara Maionchi. I suoi live sono esperienze extrasensoriali, i suoi testi la radiografia di una Nazione. Una donna di spettacolo, ma soprattutto uno spettacolo di donna, che non ha saputo dir di no agli insistenti corteggiamenti del mondo della moda, che l’ha fatta diventare la modella e icona più desiderata da svariati stilisti del Bel Paese e non solo.
La consacrazione internazionale è arrivata con l’esibizione in autunno nel tempio della techno mondiale, il famigerato Berghain di Berlino ma l’autunno 2018 l’ha vista protagonista anche del mondo letterario con il suo primo libro, “UNA DONNA CHE CONTA”, pubblicato da Rizzoli Lizard.

MISS KETA Marker 19

Gli altri protagonisti della serata saranno SPLENDORE, artista queer pop, producer e dj, e Virginia W.
SPLENDORE – in capslock, patatini – è un artista queer pop, producer e dj, membro dello strambo collettivo/etichetta Ivreatronic, un collettivo, label e dj set di Cosmo, SPLENDORE, Fabio Fabio e Enea Pascal. Organizza serate clandestine e pubblica musica di artisti elettronici della zona di Ivrea e del Canavese.
VIRGINIA W. dopo qualche anno di duro giornalismo musicale ha scelto di concentrarsi sulla ricerca sonora. Fondatrice delle clubnight Just Cavalle e Spiritual Sauna – con quest’ultima nel 2018 insieme a Giad ha portato a Milano alcuni dei suoni più interessanti dalle scene underground di tutto il mondo. E’ interessata alle contaminazioni, i suoi set hanno direzioni e influenze diverse, tutte molto sexy.

Marker e Teatro Sociale di Como 

presentano:

▸ MYSS KETA
▸ SPLENDORE (IVREATRONIC)
▸ Virginia W.

6 APRILE 2019 — 22.00 ╱ 02.30
TEATRO SOCIALE DI COMO

BIGLIETTI tariffa unica € 17
Acquisto Online: bit.ly/marker2019
Acquisto Fisico: biglietteria del teatro
Mar e Gio — 10.00 ╱ 14.00
Mer e Ven — 16.00 ╱ 20.00
Sab — 10.00 ╱ 13.00 e 14.00 ╱ 18.00
biglietteria@teatrosocialecomo.it