Quantcast

Montorfano e Segrino, iniziata la migrazione dei rospi: cartelli e reti protettive! foto

Ecco gli accorgimenti per evitare una "strage" sulle strade. Per gli anfibi è il periodo dell'accoppiamento.

Con l’arrivo della primavera ecco il periodo critico per i rospi che iniziano la migrazione verso gli specchi d’acqua per deporre e fecondare le uova. Molti animali vengono però schiacciati nel tentativo di attraversare le strade. E’ il caso del Segrino e di MOntorfano dove le colonie di questi animali sono molto numerose.

 

E così ecco c he anc he quest’anno, come avviso per gli automobilisti in transito, sono comparsi i cartelli che avvisano della migrazione in corso invitando a moderare la velocità. Le foto sono della zona di Montorfano.

 
Dopo aver trascorso mesi al riparo sotto il terreno nei boschi e nei campi i rospi (Bufo bufo) cominciano a destarsi. Le temperature si fanno più miti (per quanto l’inverno sia stato tutt’altro che rigido) e questi anfibi, in occasione delle piogge tardo invernali/primaverili, lasciano i loro rifugi per rispondere al più primordiale e magico degli impulsi, quello che li spinge ad accoppiarsi e a perpetuare la specie, noncuranti degli immensi sconvolgimenti ambientali che li circondano. Molto spesso attraversano la strada con tutti i pericoli derivanti. A MOntorfano sono state collocate anche delle reti “contenitive” per evitare che possano scavalcarla.