Spaccio nei boschi di Orsenigo, arrivano i carabinieri: due marocchini in carcere foto

Erano molto attivi, decine di clienti per loro. Alla sera tornavano a Meda. Qui trovata la droga.

Più informazioni su

Lo spaccio di giorno, nei boschi di Orsenigo. Alla sera rientravano a casa a Meda: pendolari dello spaccio come li hanno definiti i carabinieri di Seregno che li hanno arrestati in queste ore: si tratta di giovani marocchini, 22 e 30 anni rispettivamente, arrestati per detenzione e spaccio di stupefacenti.

Gli spacciatori erano stati segnalati più volte dagli automobilisti di passaggio ma anche dai residenti di Orsenigo. I militari hanno perquisito la loro abitazuione di Meda trovando tanta droga: 71 grammi di eroina, 17 di cocaina, 16 di hashish, oltre a bilancini di precisione, materiale per il confezionamento delle dosi e altri oggetti usati dagli spacciatori.

 

Numerosi i clienti che si rivolgevano a loro: avevano creato una sorta di piccolo bivacco – simile a quelli che i carabinieri hanno smantellato in questi giorni nel comasco – dove ricevevano i clienti e cedevano loro dosi di droga

Più informazioni su