Quantcast

Novedratese chiusa, danni e disagi: chiesto un incontro urgente con il Prefetto foto

La situazione diventa ogni giorno più difficile. In difficoltà decine di aziende, i tempi di percorrenza delle strade si allungano.

Crisi nera. Sindaci, commercianti ed artigiani del canturino e della brianza sono davvero preoccupati. La chiusura della Novedratese, scattata lunedì dopo il danneggiamento del ponte di Carimate in via dei Giovi, sta mettendo in ginocchio molte attività in queste ore. Anche questa mattina, come già ieri e nei giorni precedenti, code, caos e gran traffico.

 

Le associazioni di categoria degli autotrasportatori, tutte assieme, chiedono un incontro urgente al prefetto di Como Ignazio Coccia per valutare come affrontare la situazione. Il ponte deve essere demolito e ricostruito e la provinciale, secondo le prime stime rimarrà chiusa almeno tre mesi.

 

Unica notizia positiva è che da ieri in via ai Giovi è stato creato un passaggio nella viabilità interna del deposito di automobili confinante con la strada. Fino al termine dei lavori di rifacimento del ponte, dunque, sarà possibile utilizzare il nuovo collegamento temporaneo per raggiungere il tratto di strada oltre il cavalcavia danneggiato.