Quantcast

A Brogeda con sei chili di droga sull’auto: lo scopre il cane, finisce in carcere foto

Operazione di finanzieri e funzionari di dogana. Decisivo l'olfatto di Caymon. Si tratta di un 60enne olandese.

Brillante operazione dei militari del Gruppo della Guardia di Finanza di Ponte Chiasso, in collaborazione con i funzionari doganali: nel corso dei quotidiani controlli svolti presso il valico di Como-Brogeda, in ingresso nel territorio italiano, hanno scoperto e sequestrato a bordo di una Volvo C30 con targa olandese sei panetti di eroina.
A destare sospetti è stato l’atteggiamento di un rivenditore di vetro sessantenne di nazionalità olandese. L’uomo dichiarava che si stava dirigendo in vacanza in Italia per una durata di quattro giorni.
In considerazione dello stato di agitazione che il transitante aveva manifestato, delle risposte evasive e contraddittorie fornite, i finanzieri decidevano di fare entrare in gioco il pastore belga malionois Caymon per sottoporlo ad un controllo doganale più accurato. Nel corso dell’attività, un militare “cacciavitista”, su segnalazione dell’unità cinofila, rimuovendo i sedili posteriori, scopriva un doppiofondo appositamente creato sei panetti di eroina dal peso di circa 1 Kg lordo ciascuno occultati all’interno di varie buste di plastica intervallate da caffè macinato, aroma utilizzato per confondere l’olfatto dei cani antidroga.
L’intervento permetteva di rinvenire complessivamente sei chilki lordi di eroina Il trafficante veniva tratto in arresto e condotto presso il carcere del Bassone a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. La sostanza stupefacente, due telefoni cellulari, l’autovettura, circa 1.000 euro in contanti, sono stati sottoposti a sequestro.

finanzieri scoprono droga su auto commerciante a brogeda con cane

 

L’operazione di servizio svolta dalle Fiamme Gialle di Como testimonia, ancora una volta, l’impegno del Corpo nel contrasto al traffico di sostanze stupefacenti a tutela della collettività e dei più giovani in particolare.