Polizia italiana e guardie svizzere di confine assieme: via ai controlli in frontiera foto

L'iniziativa viene presentata dal sottosegretario del MInistero Nicola Molteni: lavoro congiunto per prevenire e dare più sicurezza.

Più informazioni su

Controlli transfrontalieri congiunti di Polizia di Frontiera italiana e delle Guardie di Confine svizzere al confine italo–elvetico di Ponte Chiasso. I servizi di pattugliamento saranno inaugurati domani mattina venerdì 15 marzo, alle ore 11.30, presso la sede del Settore Polizia di Frontiera di Como – Ponte di Chiasso, alla presenza del sottosegretario all’Interno Nicola Molteni e del Direttore Centrale dell’Immigrazione e della Polizia delle Frontiere, Massimo Bontempi.

 

L’attività, che rientra negli accordi sottoscritti tra i due paesi lo scorso 18 febbraio, sarà svolta nell’area di confine del Canton Ticino e della provincia di Como inizialmente con una cadenza bimensile e poi progressivamente intensificata d’intesa con le Autorità svizzere. Le due Forze di polizia coopereranno per la prevenzione e la repressione della immigrazione irregolare e della criminalità transfrontaliera, rafforzando la cooperazione operativa tra le parti.

 

Più informazioni su