Quantcast

Reddito di cittadinanza, si parte anche a Como: nessuna coda agli uffici postali foto

Avvio tranquillo anche nei Caf. Finora quasi 400 le persone che si stanno muovendo per le pratiche.

Nessuna coda agli uffici postali del territorio, nessun dato certo per il nostro territorio. Sicure, invece, le prime 53 pratiche già registrate e stampate nei Caf Cisl del territorio (la maggioranza a Como, poi gli altri centri territoriali tra cui Erba e Cantù). Il primo giorno per presentare domanda di accesso al reddito di cittadinanza a Como è terminato anche con altre dieci persone che hanno avviato l’iter al centro di assistenza fiscale dell’Acli di Como. Oltre 300 gli appuntamenti già fissati alla Cgil per i prossimi giorni.

In totale, dunque, il numero di richieste per ora dovrebbe attestarsi ad oltre 400 nel territorio, numero però destinatoi ad aumentare nelle prossime settimane. Di certo, comunque, nessun caos per oggi agli uffici postali come, invece, accaduto in altre zone d’Italia.