Corruzione, blitz all’alba: arrestato il sindaco di Valsolda, sette ai domiciliari foto

Pesanti accuse, coinvolto anche un professionista. Più tardi i dettagli con le fiamme gialle e la Procura

Clamorosa novità in queste ore: nove persone, tra le quali il sindaco di Valsolda Giuseppe Farina, sono state arrestate questa mattina dalla Guardia di Finanza di Como nell’ambito di un’inchiesta per presunti casi di corruzione. Il primo cittadino e pure un professionista sono in carcere, gli altri sette destinatari dell’ordinanza di custodia cautelare sono agli arresti domiciliari.

L’inchiesta, coordinata dalla procura di Como, riguarda numerosi presunti casi di corruzione tra il sindaco e clienti del suo studio professionale e violazioni edilizie. L’operazione coinvolge anche le province di Sondrio, Milano e Roma dove sono state fatte numerose perquisizioni.